Misure straordinarie e urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico - sociale derivante dalla pandemia SARS-CO V2

...

16/04/2020

Definizione dei criteri e delle modalità operative di erogazione della relativa indennità.

 

  1. Possono fare richiesta i nuclei familiari residenti e domiciliati nel Comune alla data del 23 febbraio 2020: i cui componenti si trovino in almeno una delle seguenti condizioni:

 

lavoratori dipendenti o autonomi che abbiano subito una sospensione o una riduzione di attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19 e i cui datori di lavoro non abbiano acceduto alle forme di integrazione salariale o vi siano transitati a seguito del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18;

lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;

titolari di partite IVA, ovvero soci di società iscritti alla gestione dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO) di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;

collaboratori di imprese familiari di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;

persone prive di reddito di lavoro o di impresa alla data del 23 febbraio 2020.

 

b)        con reddito inferiore a € 800,00 mensili netti relativamente al periodo 23 febbraio 2020 / 23 aprile 2020.